Associazione Museo della Melara

veduta-stabilimenti-oto-melPromuovere la cultura industriale: quando la memoria del passato diventa uno stimolo per costruire il futuro.

I musei Leonardo sono i testimoni d’eccezione della memoria tecnologica e industriale e costituiscono uno strumento di dialogo e di condivisione costante tra l’impresa e il territorio. Nascono dalla consapevolezza che gran parte della cultura industriale della nostra epoca non è prodotta solamente dalle grandi istituzioni culturali e educative, ma si forma anche all’interno delle imprese.

Strutture vive e dinamiche, i musei aziendali rappresentano un punto di riferimento delle comunità e dei territori, poli di cultura industriale aperti a visitatori, ricercatori, studenti, operatori economici e culturali.

Ricostituita nel 2001 dalle ceneri di una vecchia associazione aziendale, l’Associazione Museo della Melara O.N.L.U.S. è un’istituzione senza scopo di lucro che persegue esclusivamente finalità culturali e sociali nel campo della promozione e valorizzazione della memoria storica della OTO Melara.

Le sue attività riguardano principalmente il recupero, la tutela, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico-culturale aziendale rappresentato dai fondi archivistici e dai prodotti di archeologia industriale della OTO Melara e più in generale dell’industria della Difesa. Promuove attività di studio, ricerca, formazione e divulgazione nelle aree tematiche della business history, della storia della difesa, della storia sociale e della cultura d’impresa. Tutte le aree di attività prendono avvio dall’obiettivo di valorizzare, in una prospettiva non solo storica, nuclei di patrimonio documentario conservati presso l’Archivio Storico, gestito e coordinato dall’Associazione per le sedi di La Spezia e Brescia.

In ambito territoriale l’Associazione Museo della Melara ha siglato un accordo di Programma Quadro con il Comune della Spezia, la Fondazione Fincantieri e la Marina Militare, finalizzato a sostenere la conoscenza, la conservazione, la fruizione, la valorizzazione e la promozione degli archivi tecnici, amministrativi e fotografici conservati presso Arsenale della Marina Militare di La Spezia, Fincantieri S.p.a., OTO Melara S.p.a. e Comune della Spezia, al fine di dar vita ad un polo di interesse nazionale che valorizzi i materiali conservati.

Tra le altre collaborazioni si ricorda anche quella con la Fondazione Ansaldo di Genova che vede coinvolta l’Associazione in progetti di salvaguardia della culturale aziendale come ad esempio La memoria come risorsa, portale per la fruizione in rete del patrimonio storico archivistico prodotto dalle aziende del gruppo Finmeccanica attraverso il censimento di tutta la documentazione di interesse storico prodotta.