Archivio storico

La OTO Melara conserva per le sue due sedi della Spezia e Brescia due Archivi Storici.

L’Archivio Storico OTO Melara, situato presso lo stabilimento della Spezia, è stato notificato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali l’11 dicembre 2008 e sottoposto alla disciplina del Decreto Legislativo del 22 gennaio 2004 n. 42 (artt. 12-15), ottenendo il riconoscimento ministeriale “d’interesse storico particolarmente importante”.

L’Archivio Storico nella sua totalità è gestito e coordinato dall’Associazione Museo della Melara, attraverso la figura di un’archivista che si occupa insieme ad un Comitato Tecnico Scientifico della valorizzazione e della promozione della cultura storica aziendale.

Con l’avvenuta notifica sui documenti d’archivio, l’Associazione ha promosso un progetto di archiviazione e valorizzazione dei propri materiali storici, riprendendo le attività legate al riordino dell’Archivio Storico già avviate nel 2001 con l’assegnazione della borsa di studio del Consorzio Pisa Ricerche e il Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Pisa.

L’Archivio Storico è costituito da materiale documentario rinvenuto per la quasi totalità all’interno dello stabilimento ed è riferibile alle attività specifiche della società. Accanto ai documenti prodotti dall’azienda nel regolare svolgimento delle proprie funzioni, sono presenti anche materiali riferibili alle Società affini che hanno contribuito allo sviluppo dell’industria italiana nel corso del ’900.

Dall’avvio del progetto di riordino, l’Archivio Storico OTO Melara non è più un semplice deposito di carte, atti e documenti, ma uno strumento utile in grado di far conseguire obiettivi aziendali attraverso la conoscenza del proprio passato e l’utilizzo dei materiali storici, materiali che vengono implementati correntemente anche della documentazione prodotta ed inviata dagli uffici aziendali.

L’Archivio Storico si rivolge ad un pubblico specializzato, a studiosi, ricercatori e giornalisti, che possono consultarlo per trarre informazioni, documenti o suggestioni utili alla propria attività; attraverso la sua attività, promuove la storia della Società e della industria della difesa italiana.

Presso la sede di Brescia è conservato l’Archivio Storico Breda Meccanica Bresciana, che conserva materiale archivistico relativo allo stabilimento Breda (ex VI sezione della Breda – SIEB) a partire dal 1924. L’Archivio è diventato patrimonio aziendale dopo l’avvenuta fusione tra la OTO Melara e la Breda Meccanica Bresciana avvenuta nel 2001.

Dal dicembre 2013 è stato inaugurato uno spazio espositivo permanente con una mostra fotografica dal titolo “La nostra storia. La Breda Meccanica Bresciana dalla fondazione alla ricostruzione 1924-1955” (EVENTI), che racconta, attraverso 200 immagini fotografiche provenienti dall’Archivio, la storia dello stabilimento Breda Meccanica Bresciana e delle sue produzioni. La mostra è virtualmente collegata al piccolo museo aziendale che conserva alcuni dei prodotti storici Breda. Mostra e museo contribuiscono a creare una sorta di percorso museale che da lustro all’azienda e alla sua storia.